Smart data presentation

Vuoi comunicare efficacemente dati numerici con grafici e tabelle?

OBIETTIVI

L’uso di tabelle e grafici per comunicare informazioni quantitative è una pratica comune e sempre richiesta nel mondo del business, ad ogni funzione manageriale (bilanci, forecast, piani economici, investimenti, strutture di costi, vendite, etc.). Purtroppo pochi conoscono le tecniche per fare presentazioni efficaci. Attraverso questo corso apprenderete come e quali strumenti grafici utilizzare (tabelle, istogrammi, torte, etc.) in funzione del messaggio che volete comunicare.

PARTECIPANTI

Responsabili di budget e/o di risorse umane ed economiche, Project Manager, responsabili vendite e venditori, controller e chiunque abbia la necessità di essere efficace nelle presentazioni di dati numerici.

REQUISITI

Benché il corso prescinde da specifici software applicativi, per trarre massimo beneficio dal training si suggerisce la conoscenza di base delle modalità per la realizzazione di tabelle e grafici con il proprio strumento di lavoro (es: Excel, Numbers, etc.). In questo modo è possibile realizzare subito, in aula, esempi concreti di utilizzo.

PROGRAMMA

Introduzione

  •  Il valore dei numeri
  •  Gli errori da evitare nella rappresentazione grafica dei numeri
  •  Numeri che rappresentano denaro

Numeri e conoscenza

Relazioni quantitative

  •  Indicatori
  •  KPI
  •  Valori

Categorie o dimensioni

  •  Nominale
  •  Ordinale
  •  Intervallo
  •  Gerarchica

Relazioni tra quantità

  •  Ranking
  •  Ratio
  •  Correlazione

Numeri che sintetizzano

  •  Media
  •  Mediana
  •  Moda
  •  Midrange
  •  Range
  •  Deviazione standard

Numeri che mostrano correlazioni

  •  Correlazione lineare
  •  Ratio

La misurazione del denaro

Concetti fondamentali di tabelle e grafici

  •  Quantità (misure) e categorie
  •  Tabelle, quando usarle
  •  Grafici, quando usarli

La scelta della tabella

Rappresentare relazioni con le tabelle

  •  Relazione misura-categorie
  •  Relazione misura-misura

Variazioni nel disegno delle tabelle

  •  Tabelle unidirezionali
  •  Tabelle bidirezionali

La scelta del grafico

Tipi di oggetti grafici

  •  Punti
  •  Linee
  •  Barre
  •  Forme 2-D

Attributi visuali utilizzati per le categorie

  •  Posizione
  •  Colore
  •  Forma del punto
  •  Fill Pattern
  •  Stile delle linee

Rappresentare relazioni con i grafici appropriati

  •  Comparazione nominale
  •  Serie temporali
  •  Ranking
  •  Part-to-Whole
  •  Deviazione
  •  Distribuzione
  •  Correlazione

Percezione visuale e comunicazione quantitativa

Meccanica della vista

  •  L’occhio
  •  Il cervello
  •  I tipi di memoria: iconica, a breve termine, a lungo termine
  •  Evoluzione della percezione visuale

Attributi del processo Pre-attentivo: forme, colori, disposizione spaziale, motion Applicazione degli attributi visuali al disegno dei grafici

  •  Codifica delle misure
  •  La percezione del contesto
  •  Limiti della percezione della diversità
  •  Limiti nell’uso dei contrasti

Apprendere e utilizzare i principi percettivi della Gestalt

  •  Proximity
  •  Similarity
  •  Enclosure
  •  Closure
  •  Continuity
  •  Connection

Disegno della comunicazione grafica

Evidenziare i dati

  •  Ridurre l’inchiostro per tutto ciò che non è un dato
  •  Migliorare l’uso del grafico per la rappresentazione dei dati

Organizzare i dati

  •  Raggruppamento
  •  Prioritizzazione
  •  Sequenza

Integrare tabelle, grafici e testo

  •  Il ruolo del testo
    •  Etichettare
    •  Introdurre
    •  Spiegare
    •  Rinforzare un dato
    •  Enfatizzare
    •  Mettere in sequenza
    •  Raccomandare
    •  Chiedere
  •  La posizione del testo
  •  Il testo che non può mancare

Disegno delle tabelle

Componenti strutturali delle tabelle

  •  I dati
  •  Le componenti di supporto
  •  Attributi visuali delle componenti
  •  Terminologia delle tabelle

Best practices nel disegno delle tabelle

  •  Delineare righe e colonne
  •  Organizzare i dati
  •  Formattare il testo
  •  Valori di sintesi
  •  Dare informazione sulla pagina

Disegno dei grafici

Mantenere la corrispondenza visuale con la quantità

  •  Corrispondenza tick-marks
  •  Scale Zero-based

L’uso del 3-D

  •  Oggetti con una profondità 3D
  •  Grafici con una profondità 3D

Il disegno delle componenti dei grafici

Disegno dei dati

  •  Punti
  •  Barre
  •  Linee
  •  Scale
  •  Legende
  •  Testo

Disegno delle componenti di supporto

  •  Assi e regioni
  •  Grid lines

Presentazione grafica di più variabili

Combinare più unità di misura

Regole per combinare più grafici con le serie

  •  Consistenza
  •  Arrangiamento
  •  Sequenza
  •  Rules e grid lines

INFORMAZIONI

  • Durata: 2 giorni (9:30-17:30)
  • Date delle edizioni
  • Numero massimo di partecipanti: 6
  • Costo: 1.200 CHF + IVA (1.000 CHF + IVA per partecipazione multiple)
  • Luogo del corso: Lugano Centro (Via Pelli 13, 6900, Lugano)

Modalità di iscrizione

  1. Utilizza il modulo seguente per inviarci la tua richiesta
  2. Riceverai le indicazioni per completare l’iscrizione ed effettuare il pagamento

Il tuo nome

La tua email

Il tuo numero di telefono

A quale edizione vuoi partecipare?

Numero partecipanti (massimo 6)

Accetto le condizioni sulla Privacy